Groenlandia, terra degli Inuit

Un viaggio privato con una guida professionista d’eccezione, un italiano che da anni vive in Groenlandia ed ha sposato una donna Inuit, vi permetterà di entrare in contatto con la popolazione locale, con la cultura del posto e di scoprire la vera Groenlandia, al di fuori delle solite rotte turistiche in viaggio esclusivo.

Groenlandia

Attraverserete la tundra e gli sconfinati paesaggi dell’estremo nord tra iceberg, lingue glaciali e splendidi ghiacciai. Vi immergerete nella natura più selvaggia e avrete modo di scoprirla lentamente, l’itinerario prevede favolosi trekking alla ricerca delle aurore boreali, il kayak tra gli iceberg, escursioni con i ramponi ed un’uscita in slitta trainata dai cani. L’itinerario si dispiega nel sud della Groenladia, la parte più autentica, ancora popolata dagli Inuit nei folkloristici insediamenti di Narsaq, Qassiarsuk e Igaliku per poi spingerci ancora più a sud, oltre la frontiera dell’artico e scoprire un mare di ghiaccio e iceberg tra i fiordi.

La vostra avventura si svolgerà in parte su imbarcazioni rigide che vi permetteranno di scoprire da vicino il mare di ghiaccio e godere del silenzio offerto da questi luoghi non ancora conquistati dall’uomo.

Percorrerete anche il grande ghiacciaio dell’Inlandis e la sterminata tundra dove avrete la possibilità di avvistare caribù, fauna marina e seguire dei pescatori Inuit nella pratica della pesca di salmoni artici, baccalà oltre che nella raccolta di funghi e piccole bacche. Gusterete inoltre incredibili cene a base di specialità Inuit come balena, foca, caribù, mattak (mattak, pelle di balena cruda con uno sottile strato di grasso).

Questo viaggio può essere definito una vera e propria spedizione, percorrerete buona parte del percorso a piedi immersi nella natura, dormirete in campi tendati, scoprirete ghiacciai e fiordi in kayak. Richiede un buono spirito di adattamento e voglia di immergersi completamente in una realtà totalmente differente dal mondo a cui siamo abituati.

 

PROGRAMMA DI VIAGGIO

(10 giorni – 9 notti)

1° giorno - Italia/Reykjavik
Arrivo all'aeroporto e trasferimento in albergo. Sistemazione, cena e pernottamento in hotel.

2° giorno - Reykjavik-Qassiarsuk
Dopo la prima colazione vi recate in aeroporto in tempo utile per prendere il vostro volo che da Reykjavik Keflavik vi porterà a Narsarsuaq. La votra guida vi attende all’aeroporto di Narsarsuaq, sbrigate le pratiche aeroportuali avrà inizio la vostra prima avventura, la navigazione in imbarcazione semirigida lungo il fiordo Tunulliarfik, sarete circondati da iceberg lungo il tragitto, per raggiungere Qassiarsuk. Piccola sosta, avrete tempo di visitare l’antica capitale della Groenlandia vichinga fondata da Erik Il Rosso, un tempo chiamata Brattahlid. Cena e pernottamento.

3° giorno - Narsaq
Accampamento di Qaleraliq. Dopo la prima colazione si riparte in barca alla scoperta del fiordo di Tunulliarfik per poi raggiungere la calotta polare dell’Inlandis (la Calotta Polare). Farete sosta a Narsaq, famosa per il mercato eschimese, il porto e il mercato delle pelli. Ripartite poi alla volta di Qaleraliq, un accampamento di fronte all’omonimo ghiacciaio. Lungo il tragitto attraverserete uno dei più spettacolari fiordi. Una volta giunti a destinazione potrete ammirare parti delle immense pareti verticali del ghiacciaio cadere in acqua con tonfi sordi. L’accampamento è situato in uno dei luoghi più suggestivi della regione, immerso nella natura selvaggia. Qui proverete l’esperienza del grande nord, si dorme in grandi tende ben equipaggiate, ognuna da 4 posti, mentre la cucina si trova in una grande tenda centrale, un’esperienza unica che vi rimarrà per sempre nel cuore.

4° giorno - Qaleraliq, escursione al ghiacciaio
Giornata dedicata all’escursione sul ghiacciaio. Dopo la prima colazione raggiungerete il punto di partenza del trekking con un’imbarcazione semirigida che vi permetterà di scoprire spettacolari pareti verticali a picco sul mare, iceberg ed ammirare il distaccamento di enormi pezzi di ghiaccio che si gettano in mare. L’escursione sarà possibile grazie all’utilizzo di ramponi e all’aiuto di un’esperta guida alpina che vi guiderà in questo labirinto di grotte, crepe e seracchi su uno dei ghiacciai più antichi del pianeta. Un’esperienza unica che vi permetterà di scoprire nella maniera più autentica la terra dei ghiacci. Cena e pernottamento in tenda nell’accampamento di Qaleraliq.

5° giorno - Qaleraliq - Trekking al lago Tasersuatsiaq
Dopo la prima colazione partirete per un trekking fino al gran lago Tasersuatsiaq, uno dei più grandi del sud della Groenlandia, oggi esplorerete paesaggi molto differenti tra loro da una immensa valle sabbiosa alla tundra per raggiungere una montagnola di 400 m d’altitudine, da cui si ha il migliore panorama sul lago, della calotta polare, delle famose isole rocciose galleggianti chiamate “nunatak”, nonché la costa nord dell’isola e l’oceano Artico. Durante la giornata possibilità di avvistare i caribù, presenti in gran numero in tutta questa zona dove vivono allo stato brado, e di raccogliere bacche o funghi. Oggi seguirete anche un pescatore inuit durante una battuta di pesca, praticata utilizzando l’antica tecnica del foro nel ghiaccio. Pernottamento in tenda nell’accampamento di Qaleraliq.

6° giorno- Igaliku - il ghiacciaio del Qooroq
Prima colazione. Giornata ancora dedicata al trekking con partenza da Itilleq, da qui camminerete lungo il Kongevejen, meglio conosciuto come “sentiero dei re” per raggiungere il villaggio di Igaliku abitato da solo 40 abitanti. Noto per le rovine di Gardar, l'arcivescovato e antica capitale religiosa della Groenlandia vichinga. Dopo la visita al villaggio riprende la navigazione tra enormi ghiacciai e iceberg per raggiungere la parte più estrema del fiordo del Qoorooq, fronte glaciale più spettacolare di tutta la regione. Da qui è impossibile proseguire, ma potrete ammirare l’incredibile vista! Cena e pernottamento.

7° giorno - La "Valle dei mille fiori" - il ghiacciaio Kiattut
Dopo la prima colazione partite in imbarcazione semi rigida diretti a Narsarsuaq per un altro spettacolare trekking, chiamato “Valle dei Mille fiori”, come anticipa il nome, la valle formatasi durante la retrocessione dei ghiacciai è nota per l’abbondanza di fiori. Raggiungerete poi il ghiacciaio Kiattut, punto panoramico sopraelevato che vi regalerà una splendida vista. Cena e pernottamento.

8° giorno - Tasiusaq - Sermilik  - kayak tra gli iceberg
Dopo la prima colazione partirete per un trekking nei pressi di Tasiusaq, sulle sponde del fiordo di Sermilik avrete modo di conoscere la gente del luogo e scoprire una fattoria, se così si può definire, inuit. Continuerete il trekking per ammirare gli spettacolari laghi nascosti nella tundra. Il pomeriggio lo dedicherete all’esplorazione della “baia degli iceberg” in kayak, un’esperienza incredibile che vi permetterà di immergervi nella natura più selvaggia tra iceberg e pezzi di ghiaccio nella baia più spettacolare della Groenlandia. Cena e pernottamento.

9° giorno - Kaffemik - Narsarsuaq
Dopo la prima colazione e tempo di tornare alla civiltà. Trasferimento in imbarcazione semirigida da Qassiarsuk a Narsarsuaq; tempo a disposizione per un'ultima passeggiata, una visita al museo locale e/o per le ultime compere.
L’esperto consiglia: concedetevi un giro in elicottero per sorvolare l’incredibile sistema di fiordi e la calotta polare, immersi in un paesaggio ricco di verdi colline e laghi di varie dimensioni. Il volo dura 32 minuti, più 30 minuti di sosta in un punto panoramico molto vicino alla seconda massa di ghiaccio più grande del pianeta: l’Inlandis.
Volo di ritorno per Reykjavik Keflavik. Cena e pernottamento.

10° giorno - Reykjavik Keflavik - Italia.
Dopo la prima colazione partenza in tempo utile per raggiungere lì’aeroporto per il vostro volo di ritorno in Italia.

 

DETTAGLI DEL TOUR

DATE
dal 20 al 29 agosto 2016

QUOTE
da Euro 3.750,00 a persona

LA QUOTA COMPRENDE
• Volo andata e ritorno Milano-Reykjavik, Reykjavik- Qassiarsuk
• Guida professionista parlante italiano durante tutto il viaggio
•Le escursioni come da programma
•Il materiale tecnico e le attrezzature indicate nel programma
•I pernottamenti, con sistemazione in hotel comprensivi di cena e prima colazione per tutte le giornate ad eccezione della cena del primo giorno e dell’ultima in aereo
•Tasse locali
•Guida alpina sui percorsi ove necessario
•Assicurazione assistenza medica e bagaglio

LA QUOTA NON COMPRENDE
• Le bevande, le mance, gli extra in genere, il servizio di facchinaggio e tutto quanto non indicato

Richiesta Informazioni

Compilando i campi sottostanti verrete ricontatti il prima possibile.

Nome:*
Cognome*
Email*
Città*
Richiesta*
Accetto la Privacy Policy*
* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.

ORARI

Dal lunedì al venerdì:
10.00 / 12.00 - 15:00 / 17.00


CONTATTI

Tel. 0171 1988286
Email: info@safariecrociere.net


SOCIAL