Iscriviti alla nostra newsletter:

Burundi, cuore d'Africa

Tour di 15 giorni

Il viaggio è indicato per chi vuole scoprire la vera Africa, e avere un contatto privilegiato con la popolazione e la natura. Alterniamo i tragitti in jeep a percorsi a piedi in mezzo alla vegetazione e soste nei mercati dei villaggi per calarsi a fondo nella natura di questo viaggio. 

Il Burundi è un paese affascinante, uno degli stati più piccoli e variopinti del continente Africa.  E' la terra dei cieli e dei paesaggi sconfinati, mozzafiato: dalla grande pianura, coltivata da tempi immemorabili dalle mani dell'uomo, alle montagne coperte dalla foresta primaria; paese di luoghi remoti e selvaggi.
Ovunque la natura generosa offre colline scoscese, coperte di vegetazione. Tra gli alberi si nascondono torrenti tumultuosi che si placano nei grandi laghi dove vivono uccelli di tutte le specie, coccodrilli e ippopotami.
Il clima sempre piacevole, mai troppo caldo, con le stagioni ben differenziate. Ma la vera ricchezza del Paese sono i Burundesi; l'incontro con la popolazione locale, accogliente e socievole, è l’ occasione per il "muzungu", l'uomo bianco, di comprendere l’universale lingua dell'ospitalità.
Un itinerario studiato per conoscere le bellezze naturalistiche e culturali del Paese e per avvicinarsi al mondo della cooperazione che tanto apporta a questo paese e da cui riceve in egual misura. Chi riesce a sentire il "cuore" di questa terra e della sua gente non potrà fare a meno di tornare.

Burundi, cuore d'Africa

PROGRAMMA DI VIAGGIO

1° giorno: ITALIA/BUJUMBURA
Disbrigo delle formalità doganali, incontro con la guida e trasferimento all’albergo. Cena e pernottamento

2° giorno: Buja - Visita della capitale
Giornata dedicata alla visita di Bujumbura. Tour dei monumenti e immersione nei colorati mercatini dei quartieri periferici della capitale.
Si potranno ammirare l’artigianato locale e anche ordinare qualcosa di speciale da ritirare al ritorno.

3° giorno: Buja - Ndora (villaggio pigmeo) - Rwegura - Teza – Kayanza
Al mattino, partenza alla volta del nord del Burundi. Lungo il percorso, visita al villaggio dei Pigmei di Ndora, dove è possibile incontrare questa popolazione che vive secondo usi e costumi tradizionali e ammirare i loro prodotti artigianali. Proseguimento, quindi, per Teza dove vi è una piantagione di tè. Creata nel 1960 e situata ai margini della foresta della Kibira, la piantagione forma un tappeto verde striato che si estende fino alle pendici dei monti circostanti dando vita ad uno dei più bei paesaggi del Burundi. Più in alto, a 2300 metri, è il lago artificiale di Rwegura che fornisce l’energia elettrica alla capitale. Il lago è circondato da una fitta vegetazione: il paesaggio è unico. Sosta a Kyanza o Ngozi per la notte.

4° giorno: Kirundo (Visita dei laghi del Nord)
Giornata dedicata alla visita dei laghi del nord, una delle regioni più affascinanti del Paese. Lungo il percorso, sosta per la visita all’orfanotrofio delle suore di Madre Teresa di Calcutta, esempio di cooperazione. La nostra associazione ad ogni visita dona abiti per i bambini; spesso anche i visitatori portano dall’Italia qualche abito usato o altro materiale per i bambini raccolto prima del viaggio. Giornata di trekking con visita dei laghi del nord, una delle regioni più affascinanti del Paese. Il “Lac aux Oiseaux”, meta preferita di una grande varietà di specie migratorie e sedentarie e il lago Cohoha, il più grande della regione con i suoi 60 km², che segna, con le sue numerose ramificazioni il confine con il Rwanda. Cena e pernottamento a Kigozi sulle rive del lago Cohoha.

5° giorno: Kirundo – Muyinga
Dopo la prima colazione sulle rive del lago, si parte alla volta dell’estremo nord-est del Burundi. L’itinerario percorre tutta la regione compresa tra i laghi Cohoha e Rweru ed è marcata dai continui cambiamenti del paesaggio: dalle colline coltivate alle foreste di eucaliptus, fino ai confini con la Tanzania. Lungo il percorso si possono osservare le miniere artigianali di Murehe dove decine di minatori improvvisati cercano la cassiterite ed altri rari minerali. In serata, arrivo nella cittadina di Muyinga: sistemazione, cena e pernottamento.

6° giorno: Muyinga e Parco della Ruvubu
Al mattino, partenza per la visita del Parco della Ruvubu, passando al mercato di  Muyinga per acquistare le provviste. Si tratta del parco naturalistico più esteso del Burundi, situato in una regione palustre e selvaggia, completamente disabitata. Vi si possono ammirare diverse specie animali, tra cui gli ippopotami, i coccodrilli, i bufali, le antilopi, diversi primati e una grande varietà di uccelli. Safari fotografico. Pernottamento al lodge del parco

7° giorno: Parco della Ruvubu – Cankuzo
Giornata di trekking al Parco sulle tracce degli animali selvatici.
Al termine, proseguimento per Cankuzo, centro culturale e spirituale del Burundi, dove è possibile visitare la più antica chiesa del Paese, costruita nel 1896 dal Padre olandese Johannes Michael Van der Burgt. Al termine delle visite, sistemazione in albergo: cena e pernottamento.

8° giorno: Cankuzo – Ruyigi – Gitega
Dopo colazione, partenza alla volta di Ruyigi. Sosta a Rusengo per visitare l’ospedale locale sostenuto da una Fondazione italiana e successivamente visita alla Maison Shalom, struttura molto importante della regione per il sostegno a bambini orfani e ragazzi in difficoltà.
Nel pomeriggio arrivo a Gitega e visita a piedi della seconda città del Burundi. Poi visita al Museo Nazionale che conserva il patrimonio culturale del Burundi, esponendo oggetti appartenuti ai vari monarchi e alla religione tradizionale.
In seguito visita alla scuola d’arte di Gitega e intrattenimento con gli allievi della scuola; qui si insegnano la scultura del legno, la pittura e l’arte della ceramica, oltre alle materie tradizionali.

9° giorno: Gitega – Gishora (Tambourinaires)- Kiganda - Muramvya
Partenza in direzione di Muramvya e deviazione per il villaggio di Gishora dove è previsto l’incontro con i “tambourinares royales”, momento clou del viaggio. Al tempo stesso costruttori e suonatori dei tamburi sacri, i “tambourinares” sono gli ultimi custodi di un rito che veniva celebrato in onore del re. Il ritmo dei tamburi, le danze e le acrobazie coinvolgono lo spettatore lasciando un ricordo indelebile.
Proseguimento in direzione di Kiganda per visitare i numerosi siti storici della zona. Alla confluenza dei fiumi Mucece e Nyavyamo si effettuava il rito dell’intronizzazione che cominciava con un sacrificio umano e proseguiva piantando alberi sacri sulla collina di Nkondo. Più a nord, a Kivyeyi, c’era la presentazione del bestiame alle divinità e si sceglieva una vestale per il culto del tamburo Karyenda sul monte Saga a Mbuye.
Il percorso può essere fatto indifferentemente in jeep o a piedi.
Arrivo in serata a Muramvya.

10° giorno: Ijenda - Mukike - “Ku Gasumo ka Mwaro” – Mwaro
Al mattino si prende la pista in terra battuta che si addentra nella regione denominata Mugamba. Si raggiunge Ijenda, cittadina caratteristica contornata dalle alte montagne del Burundi (Mont Heha, 2670 m), gli altopiani e le piantagioni di té. Tutta la regione è splendida e i paesaggi unici.
visita al sito religioso “Ku Gasumo ka Mwaro”; si tratta di una cascata che nella religione tradizionale serviva alla purificazione
Pernottamento e cena a Mwaro.

11° giorno : Failles des Allemands - Chutes de la Karera - Nyanza Lac
Visita alle “Failles des Allemands”, una sorta di fenditura nella montagna, utilizzata dai tedeschi agli inizi del XX° secolo; si trova  a 1950 metri di altezza e domina la depressione del Kumoso. Proseguimento per le “Chutes de la Karera”, spettacolare serie di tre cascate, alimentate dal fiume Karera nascoste da una galleria naturale di alberi e fitta vegetazione.
Rientro in hotel per cena e pernottamento.

12° giorno: Nyanza Lac
Partenza per Nyanza Lac, sulle rive del lago Tanganyika. Sosta lungo il percorso per ammirare e fotografare lo splendido paesaggio: da Mabanda a 1765 m di altitudine si può ammirare il lago Tanganyika ben 1.000m più in basso.
Sosta a Nyanza Lac; visita della cittadina, bagno nel lago e relax sulla spiaggia. Cena e pernottamento sul lago.

13° giorno: Nyanza Lac - Kigwena - Buta
Al mattino, partenza per la città di Bururi dalla quale è possibile raggiungere il Monastero di Buta, dove l’abate Leopold, prete e guaritore, figura al limite fra lo stregone e il farmacista, cura il corpo e lo spirito. Dopo la visita al centro di medicina, proseguimento per le vicine acque termali di Muhweza per un bagno ristoratore.
Se le condizioni lo permettono si puó visitare la riserva forestale di Kigwena, abitata da decine di primati allo stato brado. La riserva alle volte è chiusa.

14° giorno: Buta - Rumonge -Pierre de Livingston - Bujumbura
Si prosegue poi in direzione della capitale con sosta a Rumonge, vivace punto di incontro e scambi commerciali. Da vedere è il porto dove è possibile incontrare commercianti e pescatori provenienti sia dal Burundi che dalla Tanzania e contadini dei villaggi limitrofi.
A qualche Km da Bujumbura si farà visita al monumento di Livingston e Stanley, evocativo dello storico incontro tra i due esploratori nel 1871.

15° giorno: BUJUMBURA/ITALIA
Giornata a disposizione per poter curiosare nei colorati mercatini dell’artigianato burundese. In tempo utile, trasferimento all’aeroporto e partenza con volo di linea per l’Italia. Pasti a bordo.

 

DETTAGLI DEL TOUR

DATE
su richiesta

QUOTA
Euro 1.100,00 a persona (su base di 4 partecipanti)
altre quotazioni su richiesta

LA QUOTA COMPRENDE
- Pernottamenti come da programma in camera doppia
- Pasti come da programma
- Jeep 4x4 con carburante e autista
- guida parlante francese e inglese per tutta la durata del viaggio
- Ingresso ai parchi e ai musei
- Spettacoli

LA QUOTA NON COMPRENDE
- Volo intercontinentale
- Visti turistici

NOTE
- Vaccinazione contro la febbre gialla obbligatoria

Image #1
Image #2
Image #3
Image #4
Image #5
Image #6
Image #7
Image #8
Image #9
Image #10
Image #11
Image #12
Image #13
Image #14
Image #15
Image #16
Image #17
Image #18
Image #19
Image #20
Image #21
Image #22
Image #23
Image #24
Image #25
Image #26
Image #27
Image #28
Image #29
Image #30
Image #31
Image #32
Image #33
Image #34
Image #35
Image #36
Image #37
Image #38
Image #39
Image #40
Image #41
Image #42
Image #44
Image #45
Image #46
Image #47
Image #48
Image #49

Richiesta Informazioni

Compilando i campi sottostanti verrete ricontatti il prima possibile.

Nome:*
Cognome*
Email*
Cittą*
Richiesta*
* I campi contrassegnati con l'asterisco sono obbligatori.

Versione per stampa